Considerazioni sull'assemblea nazionale Fita di Tivoli
Lunedì 04 Giugno 2012 18:11

Ieri si è conclusa l'assemblea nazionale Fita di cui la nostra “divisione” marchigiana fa parte.

Una tre giorni a Tivoli con molte luci e con moltissimi spunti di riflessione.

Incontrarsi è stato utile quindi, sia ai fini istituzionali, che per metterci in realzione e per incontrare tantissime persone arrivate da ogni parte d'Italia (anche dall'Emilia che in questi giorni abbiamo tutti nei nostri pensieri) accoumunate dalla medesima passione.

Bello!

C'ha colpito, in particolare, il clima partecipativo e goliardico anche se non sono mancati momenti di “forte scambio” di vedute che, toni a parte, pensiamo facciano sempre bene se orientate alla crescita e al miglioramento degli atteggiamenti degli individui, delle compagnie e degli organi amministrativi.

 Per la cronaca diciamo che il consiglio federale presiduto dall'avvocato Carmelo Pace è stato riconfermato in toto.

Per quanto riguarda le Marche è stato riconfermato Giuseppe Mariucci come consigliere (revisore contabile) e Mauro Pierfederici in qualità di consigliere (direttore artistico).

Quindi se i conti non tornano o se c'è qualche cosa che non va sapete con chi prendervela!!

Scherziamo...sono talmente annose le questioni che devono affrontare i nostri ri-eletti e tutto il direttivo che di facce nuove non se n'è quasi vista l'ombra!!

La sensazione, in ogni caso, è che si sia fatto molto ma che molto rimanga da fare.

Tanti in questo senso hanno espresso le loro idee, noi non siamo stati da meno e abbiamo fatto, come crediamo giusto, la nostra parte.

 

 

Si sono fatte delle osservazioni su alcune voci e modalità di spesa (Fita Roma e Fita Lazio su tutti), su come si potrebbero usare meglio le risorse, su come sia possibile far arrivare più disponibilità di denaro alle compagnie per le attività, si è parlato del 5 x 1000 alla Fita etc.

Ma soprattutto è emersa con forza l'esigenza di fare rete, sistema, di dare un corpo PARLANTE alla Fita, affinché non sia solo uno strumento organizzativo, amministrativo e informativo...ma che diventi un riferimento più snello e dinamico, attraverso un uso più adeguato della rete Internet proprio a partire dal sito fitateatro su cui c'è più di una perplessità.

Ovviamente non ci si è soffermati sui sistemi gestionali e tecnici che hanno solo bisogno di tempo per essere compresi bene e messi appunto al 100% (vedi il caso della riaffiliazione on line), ma è emersa una questione di vitale importanza su cui, a parere di chi vi scrive, si giocherà il futuro della nostra organizzazione e del teatro amatoriale in genere.

 

 
Assemblea elettiva FITA 2012
Giovedì 03 Maggio 2012 11:30
Cari amici veniamo con questa lettera ad anticiparvi la comunicazione
dell'Assemblea  Elettiva 2012  che si svolgerà dal 1 al 3 Giugno a Tivoli

Riceverete a breve  la comunicazione dalla Fita Naz., ma noi del Direttivo
Regionale Marche vorremmo anticipare  il più possibile le operazioni
organizzative che riguardano le nostre compagnie, sia per la partecipazione
alle votazioni a Tivoli che per la consegna deleghe.

Ci raccomandiamo vivamente  di essere presenti, ma, per chi non potrà venire
a Tivoli,  di non tralasciare di consegnare le deleghe perchè è
importantissimo che  il numero di votanti sia alto per poter contare di più,
dato l'alto numero di compagnie della nostra Regione.

Le deleghe potranno essere inviate anche via e-mail ai Presidenti
Provinciali o consegnate a mano provviste di fotocopia della carta di
identità e tessera assicurativa del Presidente  della compagnia che delega
un suo socio o altra persona.

Inoltre si evidenzia che il soggiorno  sarà gratuito per il Presidente di
compagnia o per il socio delegato dal Presidente e che per il viaggio a
Tivoli noi della Fita-Marche metteremo a disposizione un pulmann
per agevolare i nostri soci, però sarà necessaria una  tempestiva
comunicazione di adesione per poter coordinare il viaggio.

Confidando in una collaborazione da parte vostra molto partecipativa vi
invito anche a chiamarci al telefono se avete bisogno di chiarimenti e
ringraziandovi vi porgo i nostri più cordiali saluti.

Il DIRETTIVO REGIONALE

Presidente Federica Bernardini  3357254918
segreteria Orietta De  Grandis  3280528059    
Presid.Prov.         Ancona Massimo Duranti  3293944326
                             Ascoli-Fermo  Giuseppe Mariucci  3397238402
                             Macerata Pino Cipriani     33575668693
                             Pesaro Vincenzo Giampaoli 3287462548
 
Sintesi degli argomenti trattati in assemblea il 22 aprile scorso.
Giovedì 26 Aprile 2012 09:26
Carissimi!
 
Il 22 aprile ci siamo ritrovati a Marzocca ospiti degli amici della Sciabica: anzitutto per ritrovarci ma anche per discutere degli argomenti dell'ordine del giorno.

Per prima cosa il presidente ha fatto un riepilogo dei traguardi raggiunti nel corso di quest' ultimo anno dalla Fita Marche, ha ringraziato tutti i collaboratori ed ha ricordato che il mandato è in scadenza e sono in vista sia il rinnovo delle cariche a livello regionale che nazionale.

A quest'ultimo proposito ricordiamo a tutte le compagnie che ogni associazione, per mezzo del relativo presidente o di un suo delegato, avrà diritto di esprimere il proprio voto in occasione della prossima assemblea di Tivoli di cui è possibile saperne di più cliccando qui.

Per quanto riguarda le manifestazioni targate Fita Marche è emerso quanto segue.

Luci su quasi tutte le manifestazioni targate Fita Marche, soprattutto per quelle orientate ai più piccoli con un vero e proprio boom di presenze e di successo di pubblico e critica. (Corridonia, Macerata)

Riscontri unanimi, ci sono stati, sulle varie rassegne di spettacoli in lingua (Petriolo, Montemarciano etc) anche se non sempre accompagnate da un soddisfacente numero di spettatori.

Ottimo l'avvio della rassegna del panettone (Teatro Co & CO)* ad Ancona, buone prospettive per la rassegna di teatro (Borghese e Popolare)* regionale allo sperimentale di Ancona che “riapre” allo teatro amatoriale dopo circa 17 anni. (Grazie Massimo).
Borghese e Popolare
Ad onor del vero dobbiamo denunciare qualche perplessità su qualche struttura/rassegna Fita Marche su cui si dovranno fare le dovute considerazioni e un po' di sana autocritica.

Su tutte, la manifestazione di Staffolo che crediamo non essere stata all'altezza né a livello di affluenza né a livello di impianto scenico...ma teniamo botta...meglio si può e si deve poter fare!

Spero ci aiuterete raccontando e scrivendo ciò che a vostro avviso va o meno, in modo che ove possobile si possa correre ai ripari con l'aiuto di tutti.

Sono in corso le selezioni dei Festival di Falconara (“Anna Bonacci”) e Porto Recanati (“La torre che ride”), con un elevato n° di compagnie candidate alle finali.
 
Per info potete accedere a questi ed altri bandi su questo sito cliccando qui
 
Passata la carellata di manifestazioni, siamo passati ai “conti”, senza prima ribadire il concetto di importanza dell'iscrizione di ogni tesserato e di alcune problematiche avute con l'assicurazione Allianz.
 
Sono stati argomentati e approvati dall'assemblea rispettivamente il bilancio consuntivo 2011 e preventivo 2012. 

Mauro Pierfederici c'ha poi parlato dell'importanza della formazione e di come la Fita a livello nazionale stia puntando ad essere riconosciuta dal ministero dell'educazione, come ente di formazione e di certificazione di coloro che vorranno svolgere docenze teatrali nelle scuole.

Ovviamente c'è stato spazio anche per il dibattito su alcune problematiche incontrate da alcune compagnie con la siae...a questo proprosito è stato ipotizzato un incontro specifico sulle problematiche, magari con la presenza di un rappresentate della società autori, al fine di chiarire il più possibile alcune annose questioni.

Infine Diego Ciarloni ha invitato ancora una volta le compagnie, ad approfittare dell'importantissima opportunità di entrare nella rete web Fita Marche, che attraverso il sito e i social You Tube e Facebook possono dare una svolta al proprio modo di approcciare al teatro attraverso la ricerca del confronto, lo scambio di idee e l'inserimento di informazioni utili alla crescita propria e di tutti i componenti la comunità.

Infine a riunione finita, alcuni "reduci" hanno dato vita ad una “democratica” abbuffata di pesce a cui ogni componente ha contribuito di tasca e di pancia propria.

Un abbraccio a tutti, buon teatro e come sempre...stay tuned!!
 
ASSEMBLEA ORDINARIA DELLA FITA-GATT-MARCHE
Lunedì 02 Aprile 2012 00:00
A tutte le compagnie.
 
 
E' indetta per il giorno     22   APRILE   2012    L'ASSEMBLEA ORDINARIA DELLA FITA-GATT-MARCHE    per la presentazione del bilancio consuntivo 2011 e il bilancio preventivo 2012.
 
 
L'incontro si terrà presso  il   CENTRO SOCIALE ADRIATICO - VIA GARIBALDI  14  -    MARZOCCA di SENIGALLIA   (Ancona) in prima convocazione alle ore 9, in seconda convocazione alle ore 9,30.
 
O:D:G:
 
1) Relazione del Presidente
2) Bilancio consuntivo 2011 e bilancio preventivo 2012
3) Progetti teatrali
4) Iscrizioni
5) Rapporti con le Istituzioni
6) Formazione
7) Rassegne effettuate
8) Varie ed eventuali
 
Confidando in una  partecipazione numerosa data la grande importanza degli argomenti  si porgono i più cordiali saluti.
 
 
LA PRESIDENTE
Federica Bernardini Cirilli
 
<< Inizio < Prec. 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Succ. > Fine >>

Pagina 17 di 24

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altro modo acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' sul trattamento dei dati personali, compresi i cookies che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Informativa sulla Privacy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information