RECANATINI BORGACCI & ASSOCIATI SRL

Prossime scadenze

Nessun evento
Novembre 2017
L M M G V S D
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3

"La strada della prosperità passa sempre attraverso le riforme e la ricerca della produttività e dell'innovazione" Mario Draghi

 


NOVITA' 2017

Il mese di dicembre 2016 ha visto l’approvazione definitiva del Decreto Fiscale, della Legge di Bilancio per il 2017 e del cosiddetto Decreto Milleproroghe; di seguito potete trovare una breve sintesi delle novità più salienti di interesse per imprese e professionisti che sono in vigore dal 01 gennaio 2017

PRINCIPALI NOVITA PER IMPRESE E PROFESSIONISTI

COMUNICAZIONI TRIMESTRALI – quali misure di contrasto all’evasione dovranno essere inviati ogni tre mesi A) la comunicazione analitica delle fatture emesse e ricevute (cioè il cosiddetto Spesometro) e B) i dati delle liquidazioni iva

ROTTAMAZIONE CARTELLE – Tutte le cartelle notificate entro il 2016 possono essere “rottamate” dietro istanza da presentarsi entro il 31 marzo 2017. L’importo determinato al netto di sanzioni ed interessi va pagato in tre rate a luglio, settembre e novembre 2017 per complessivo 70% del dovuto, il restante 30% in due rate ad aprile  e settembre 2018. La richiesta di rottamazione comporta la rinuncia ai contenziosi e la rinuncia alla rateazione in corso che non potrà essere riattivata.

La definizione agevolata è prevista anche per le entrate degli enti locali (IMU/TASI/TARI) e delle regioni (Bolli).

PRESUNZIONI – Per i titolari di reddito d’impresa scatta la presunzione di evasione per prelievi o versamenti superiori a 1.000 € giorno e 5.000 € mese.

PROFESSIONISTI – Divengono integralmente deducibili le spese di viaggio e trasporto.

NOTIFICHE VIA PEC – Avvisi di accertamento e cartelle esattoriali potranno essere notificate via pec alla e imprese individuali ed ai professionisti.

CU – Le Certificazioni Uniche dei sostituti d’imposta devono essere consegnate entro il 31 marzo.

Leggi tutto: PRINCIPALI NOVITA PER IMPRESE E PROFESSIONISTI

DICHIARAZIONE E COMUNICAZIONE IVA: NOVITA' 2017

A partire dal 1 gennaio 2017 è obbligatoria per tutti la presentazione della dichiarazione IVA in modo separato dal modello UNICO entro la fine di febbraio. Inoltre sempre per effetto delle modifiche apportate dalla Legge di Stabilità c’è abolizione dell’obbligo di presentare la comunicazione annuale dati IVA

Il Decreto legge 193/2016 introduce inoltre nuovi obblighi e scadenze a carico di aziende e imprenditori. Si è stabilita la soppressione dell’obbligo di

Leggi tutto: DICHIARAZIONE E COMUNICAZIONE IVA: NOVITA' 2017

ADDIO STUDI DI SETTORE

Gli studi di settore, lo strumento di “accertamento presuntivo” nato nel 1993 sarà sostitutito con «gradualità» (come sottolinea una nota del Mef) con «indicatori di compliance» che forniranno «il grado di affidabilità del contribuente». I soggetti che raggiungeranno un «grado elevato» potranno accedere ai vantaggi del sistema premiale. L’indicatore di compliance sarà un dato sintetico che fornirà, su scala da uno a dieci, il grado di affidabilità del contribuente. Se il contribuente raggiunge un grado elevato avrà accesso al sistema premiale che prevede oggi, tra l’altro, un percorso accelerato per i rimborsi

Leggi tutto: ADDIO STUDI DI SETTORE

FINANZIARIA 2017: PRIME ANTICIPAZIONI

Misure per le imprese: Confermato il taglio IRES al 24% dall’attuale 27,5%. Quanto all’IRI (Imposta sul Reddito degli Imprenditori), più volte inserita in misure fiscali ma finora mai applicata, sarà inserita in Legge di Stabilità con un’aliquota anch’essa pari al 24%, quindi equiparata all’imposta sul reddito delle imprese.

Regime di cassa: la misura è prevista anche dalla Riforma Fiscale ma al momento non è attivata; potrebbe quindi confluire in manovra. Le piccole imprese in contabilità semplificata potranno determinare il reddito in base a quanto effettivamente incassato, come i liberi professionisti, e non sul fatturato.


Super ammortamento al 140% su acquisto macchinari: proroga al 2017, , nell’ambito delle misure per favorire lo sviluppo dell’Industria 4.0,

 

Contributi: Per i professionisti senza cassa, che pagano i contributi previdenziali alla Gestione separata INPS, si studia la riduzione dell’aliquota al 25% (oggi è al 27%), con contestuale innalzamento della quota assistenziale oggi allo 0,72% (potrebbe arrivare fino all’1,5%). Alla fine, l’aliquota complessiva sarà comunque più bassa: intorno al 26 – 26,5%, contro l’attuale 27,72%.


Studi di settore: la Riforma attesa da anni prende forma: annunciato l’addio agli studi di settore, sostituiti da indicatori di compliance, un meccanismo diverso che non misura la congruità del reddito ma il grado di affidabilità del contribuente, su una scala da 1 a 10.

Pensioni: anche ai professionisti e agli autonomi a Partita IVA si

Leggi tutto: FINANZIARIA 2017: PRIME ANTICIPAZIONI

EQUITALIA RIAPRE I TERMINI PER LA RATEIZZAZIONE

I contribuenti che nel periodo compreso tra il 16 ottobre 2015 e il 1° luglio 2016 sono decaduti da un precedente piano didilazione possono essere riammessi presentando una semplice richiesta ad Equitalia;

Leggi tutto: EQUITALIA RIAPRE I TERMINI PER LA RATEIZZAZIONE

NOVITA' VOUCHER

Via libera del governo al decreto sulla stretta sull'utilizzo dei voucher: le nuove norme prevedono la tracciabilità dei buoni lavoro da 10 euro lordi l'ora. Il committente imprenditore o professionista dovrà comunicare almeno un'ora prima dell'inizio della prestazione nome, cognome o il codice fiscale del lavoratore che riceverà il buono

Leggi tutto: NOVITA' VOUCHER

ASSEGNAZIONE BENI ED ESTROMISSIONE

Estromissione E’ la possibilità di togliere dal regime d’impresa i beni immobili e portarli nella sfera personale.
Riguarda le ditte individuali e gli immobili strumentali (per destinazione e per natura) , non riguarda i professionisti e non riguarda i beni merce o non strumentali né per natura né per destinazione (beni patrimonio).
Quanto si paga:
Imposte dirette (Irpef) – si paga un’imposta sostitutiva dell’irpef

Leggi tutto: ASSEGNAZIONE BENI ED ESTROMISSIONE

NOVITA' CANONE RAI

E' disponibile sui siti dell'Agenzia delle Entrate, del Mef e della Rai, il modello con cui gli intestatari di un contratto di energia elettrica per uso domestico residenziale possono dichiarare di non possedere un apparecchio televisivo. Il modello di dichiarazione sostitutiva va presentato direttamente dal contribuente tramite un'applicazione telematica, che sara' resa disponibile a partire dal prossimo 4 aprile sul sito internet delle Entrate, utilizzando le credenziali Fisconline o Entratel, oppure tramite gli intermediari abilitati.

Leggi tutto: NOVITA' CANONE RAI

NOVITA' FINANZIARIA 2016

Ristrutturazioni edilizie: sono prorogate le detrazioni per gli interventi di ristrutturazione edilizia e di riqualificazione energetica. Rimangono anche per il 2016 le attuali misure, rispettivamente fissate al: 65% per gli interventi di riqualificazione energetica (compresi quelli riguardanti le parti comuni degli edifici condominiali); 50% per le ristrutturazioni e per il relativo acquisto di mobili.

Bonus mobili:viene previsto che le giovani coppie (anche di fatto), in cui almeno uno dei due membri non abbia più di 35 anni,

Leggi tutto: NOVITA' FINANZIARIA 2016

Detraibilità delle spese per farmaci e parafarmaci

In vista della prossima presentazione del modello 730/2016 e del modello Unico 2016 è bene ricordare quali sono le spese farmaceutiche

Leggi tutto: Detraibilità delle spese per farmaci e parafarmaci

Trattamento Iva auto dal 01.01.2016

L’art. 19-bis1 del D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633 . prevede la detraibilità parziale dell'iva al 40% per «tutti i veicoli a motore, diversi dai trattori agricoli o forestali, normalmente adibiti al trasporto stradale di persone o beni la cui massa massima autorizzata non supera 3.500 Kg e il cui numero di posti a sedere, escluso quello del conducente, non è superiore a otto» che non sono utilizzati esclusivamente nell'esercizio dell'attività di impresa o della professione.

Leggi tutto: Trattamento Iva auto dal 01.01.2016